sebina, you, sebinayou, opac, catalogo, servizi, biblioteca, utente, BiblioMo, Polo Bibliotecario

MODENA-Biblioteca Istituto di Studi Musicali Vecchi-Tonelli

Novità in biblioteca

Via C. Goldoni 8

41121 MODENA

Contatti:

Referente: Gabriella Borghetto

Tel.: 059 2032924

E-Mail: biblioteca.oraziovecchi@comune.modena.it

Servizi:

Accesso disabili: Accesso totale

Orari

Orario invernale (gennaio-giugno; seconda metà di settembre-dicembre)

dal 01/01/2019 al 31/12/2027

Lunedì:
11 - 13  / 14.30 - 18
Martedì:
11 - 12.30  / 14 - 17
Mercoledì:
11 - 13  / 14 - 17
Giovedì:
13.30 - 17
Venerdì:
11 - 13  / 14 - 17

Orario estivo (luglio; prima metà di settembre)

dal 01/01 al 31/12

Martedì:
10 - 13
Mercoledì:
10 - 13
Giovedì:
10 - 13

Giorni di chiusura

  • dal 01/08 al 31/08

Altre informazioni

La biblioteca osserva le chiusure previste dal calendario scolastico dell'Istituto. Per conoscere l'effettiva disponibilità dei volumi e consultare i cataloghi interni e dei materiali antichi contattare i bibliotecari.

Collocata nella sede centrale di Modena dell'Istituto Superiore di Studi Musicali "Vecchi - Tonelli", la biblioteca  è specializzata in campo musicale. Dispone di oltre 21.000 volumi suddivisi in un fondo moderno e in alcuni fondi antichi datati a partire dal 1700.


Il fondo moderno comprende tra gli altri l'opera omnia di Bach, Beethoven, Schubert, Liszt, Monteverdi, Palestrina, opere di carattere generale e repertori bibliografici (tra i quali DEUMM, MGG, The New Grove, RISM, Catalogo dei libretti italiani a stampa fino al 1800, ecc.), manuali, biografie, partiture e spartiti. Nel fondo moderno è confluito il fondo del chitarrista Romolo Ferrari, stimato in circa 1000 pezzi prevalentemente novecenteschi dedicati esclusivamente alla letteratura chitarristica. Attualmente il fondo moderno è in corso di catalogazione ed è consultabileon line tramite l'OPAC del Polo SBN di Modena

Il fondo antico è costituito per lo più da lasciti di musicisti e bibliofili locali. Comprende tra gli altri: il Fondo Salimbeni(circa 2500 pezzi tra musica a stampa e manoscritti di epoca compresa tra il 1780 e il 1850); il Fondo Saetti (circa 100 pezzi di epoca compresa tra la fine del Settecento e i primi decenni dell'Ottocento, alcuni dei quali citati da Oscar Mischiati in Indici, cataloghi e avvisi degli editori e librai musicali italiani dal 1591 al 1798); il Fondo della Banda della Guardia Nazionale (partiture manoscritte scritte dai maestri della Banda della Guardia Nazionale Girolamo Altinieri, Václav Zavrthal, ecc.); il Fondo Taccoli-Bagnesi (manoscritti musicali ottocenteschi).

Gran parte dei pezzi costituenti il fondo antico è consultabile tramite l'OPAC del Sistema Bibliotecario Nazionale.


Nell'ambito del progetto di creazione di un fondo dedicato alla musica modenese, si sta procedendo alla acquisizione di copie delle fonti critiche delle produzioni di Orazio Vecchi, anche in occasione del IV centenario della morte del compositore modenese.

_______________________________________________

Libri, riviste e multimedia
Dotazione di 21.624 volumi; 1.800 tra dischi in vinile, CD e DVD

_______________________________________________

Servizi

Posti lettura, studio e consultazione complessivamente n. 10 
Prestito interno ed esterno, prestito intebibliotecario