analecta, progetto, Spoglio dei periodici italiani, servizi, biblioteche, provincia Modena, san Carlo,Istituto Beni Artistici, Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna

MODENA-Biblioteca Estense Universitaria - Gallerie Estensi

Largo S. Agostino 337

41121 MODENA

Contatti:

Referente: Martina Bagnoli

Tel.: 059-4395711

Fax: 059-230196

E-Mail: ga-esten@beniculturali.it

Sito web della biblioteca: http://www.gallerie-estensi.beniculturali.it/biblioteca-estense-universitaria

Servizi:

Accesso disabili: Accesso totale

Orari

Orario di apertura standard

dal 10/01/2022 al 24/12/2022

lunedì:
08:30 - 19:15
martedì:
08:30 - 19:15
mercoledì:
08:30 - 19:15
giovedì:
08:30 - 19:15
venerdì:
08:30 - 15:45

Altre informazioni

Sito ufficiale: https://www.gallerie-estensi.beniculturali.it/biblioteca-estense-universitaria/

ORARIO DI APERTURA

SALA CONSULTAZIONE
da lunedì a giovedì 8.30 – 19.15
venerdì 8.30 – 15.45

SERVIZIO DI PRESTITO
martedì, giovedì e venerdì 9.00 – 16.00
mercoledì 12.00 – 19.00

  • Servizio di prestito: è richiesta la prenotazione dell’appuntamento e del volume dal proprio spazio personale del portale BiblioMo. Al momento della restituzione, i materiali saranno sottoposti a regime di isolamento, pertanto non saranno disponibili per i due giorni successivi.

Fino a nuove disposizioni restano temporaneamente sospesi i servizi di fotocopie in loco e lettura dei quotidiani.

Per ulteriori informazioni: sito ufficiale

 

Novità in biblioteca (vedi tutto)

*** 
Le richieste di materiale con collocazione PUBBL. UFF., PER. E (dal 1157), PER. U, GIORN. (numeri 301, 315, 203, 306, 326, 329, 327, 328, 334, 323, 311) vanno effettuate entro le ore 19 del martedì e del giovedì. Il personale provvederà al prelievo del materiale il mercoledì e il venerdì mattina.

***
La Biblioteca Estense Universitaria di Modena è una biblioteca pubblica statale. Sono ammessi alla lettura
coloro che abbiano compiuto 16 anni d'età, muniti di un documento d'identità valido. Per la consultazione del materiale raro, per l'accesso alla Sala Consultazione e per il servizio prestito è richiesta la maggiore età.

La biblioteca possiede un ricco patrimonio antico costituito da manoscritti e da opere a stampa (tra i più importanti si segnalano, oltre al fondo Estense, la raccolta Campori, l’archivio Muratoriano, il fondo musicale, le carte geografiche).
Possiede opere correnti anche su supporto non cartaceo ed acquisisce per deposito legale la produzione libraria sul territorio, incrementando così la già ricca sezione di storia locale.
Sono esclusi dal prestito manoscritti e rari, opere stampate prima degli ultimi cento anni, raccolte private, periodici non rilegati, carte geografiche, enciclopedie, dizionari e tutti i volumi in precario stato di conservazione.